RSS

Archivi categoria: CARCERE: Notizie

OPERA EVANGELISTICA NEL CARCERE

“Ricordatevi de ‘carcerati, vieni se foste in carcere con Loro …” (Ebrei 13: 3)

alcune Considerazioni del Pastore Evangelico Cesare Turco Sulle Carceri

alcune Considerazioni del Pastore Evangelico Cesare Turco Sulle Carceri

I n OGNI Paese ci Sono Evangelisti Che, animati Dalla Parola di Gesù Che dice: ” Ero prigioniero e mi AVETE visitato ! “, SI impegnano Nella” pastorale carceraria “.   “Ricordatevi dei carcerati venire se foste in Prigione con Loro!” (Eb 13,3). Cos’è la “pastorale carceraria”? E L’Azione    pastorale della Chiesa, il Che ha l’Obiettivo di promuovere, in Modo Semplice e Coraggioso, la Dignità Umana dei detenuti, Secondo il Vangelo e la “Dottrina sociale” della Chiesa, in parole ed opere, in Difesa dei DIRITTI Personali e Sociali dei carcerati. QUESTAÔ Azione E altera parte integrante dell’attività Missionaria della Chiesa, Che costituisce ONU dovere all’istruzione pastorale per Tutti i Cristiani. Le “Linee di Azione” dell’evangelizzazione Nelle Carceri, SI Basano da solo ed esclusivamente Silla predicazione dell’Evangelo della Totalità, Cioè evangelizzare la persona carcerata, considerandola Nella SUA Totalità, Senza escludere la Dignità del soggetto. In Tutta La Storia della Salvezza, E Dio Che Vede La Miseria della Sua creatura, Ascolta il Suo grido, conosce la SUA Sofferenza e scende per liberare (Es 3,7-10). Nello Stesso Modo la Chiesa E CHIAMATA un Mettersi al Servizio con i criteri di Gesù: amore, Perdono e misericordia. Cio Che ci anima in QUESTO Cammino e Una spiritualità fondata sull’azione liberatrice di Gesù, in cui l’amore per il Prossimo E L’Essenziale e colomba l’Importante E L’ATTENZIONE AI fratelli e sorelle carcerati. Gesù definisce il Suo Progetto di vita un please degli esclusi, QUANDO Legge la Scrittura Nella Sinagoga e assumere cio Che il Profeta AVEVA Annunziato: “Lo Spirito del Signore e sopra di me, mi ha Mandato a proclamare la Libertà Prigionieri ai di …” (Lc 4,18-19). Sono ormai di Molti Anni Che l’Evangelo viene predicato SIA Nel carcere di SMCV Che Nelle carceri della zona, La Nostra Preghiera E Che il Signore Continui la Sua opera nel Cuore di quanti ascoltano la Sua Parola. Possiamo ringraziare il Signore Che, per mezzo della predicazione dell’Evangelo, also Nelle carceri Egli Salva e forma il Suo popolo. In QUESTO Giornalino, Che credo Che Sara Una delle molte edizioni Che pubblicheremo, Sono solo riportate alcune delle molte testimonianze di detenuti Che Stanno Sperimentando cristo Gesù Nel Loro Cuore venire Personale Salvatore. Percio Voglia, Il Nostro Cuore impegnarsi Semper Più ad aggiungere alle Nostre Preghiere l’opera evangelistica Nelle Carceri, affinchè il Signore Possa sostenere SIA i detenuti Che ascoltano SIA i Suoi Servi Che annunciano la Parola.

                                       Pastore Evangelico CESARE TURCO 

Testimonianze dal Carcere

 

Sono Evergreen Nwokocha, ONU detenuto Nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Voglio ringraziare il mio Signore Gesù per le mie Preghiere salite Davanti a Dio. Nell’anno 2008 ho rivolto il pensiero a Dio affinchè mandasse pastore delle Nazioni Unite per soccorrerci qui. Grazie a Dio Che ha Mandato il Suo servo, il pastore Cesare Turco, per benedire le Nostre anime OGNI lunedì. Infatti Nel Nostro reparto (il Tamigi), stiamo Sperimentando ONU Dei Grande Cambiamento Nostri Sentimenti: gloria a Dio Perché la Sua benignità dura in eterno. Amen.   

Evergreen Nwokocha, Carcere di SMCV. Rep.TamigI

il Pastore Cesare Turco insieme a due fratelli nigereani usciti dal carcere di SMCV Nwokocha VERGREEN Bonifazio Odeoma

il Pastore Cesare Turco insieme a due fratelli nigereani usciti dal carcere di SMCV Nwokocha VERGREEN
Bonifazio Odeoma

 

Carcere di SMCV. Rep.TamigI

UDEAMEO BONIFACIO

Sono Bonifacio Udeameo, ONU detenuto Nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. La miatestimonianza: principalmente, da QUANDO ho Iniziato Gli studi Biblici con l’evangelista Cesare Turco in Prigione, Sono Nuovamente Giunto alla certezza Che Gesù Cristo E La sola via per la mia vera Libertà, la mia vera vita, la mia vera pace e Felicita e Sono Stato trasformato dal rinnovamento della mia Mente ATTRAVERSO la Parola di Dio, e Oggi Sono convinto Che zona Qualsiasi Cosa Chiedo direttamente a Dio Padre Nel Nome di Gesù, di Certo la riceverò (Giovanni 8:36, 14: 6 e 16: 3) . Un Dio SIA la gloria. Amen.

Carcere di SMCV. Rep.Tamigi

GAGLIOTI GIUSEPPE
Carcere Militare

È difficile raccontare le proprie disavventure, specie quando queste ti hanno cambiato la vita, la mia testimonianza non vuole essere un elogio alle mie capacità, ma vuole e deve essere di conforto a quanti in questo momento stanno attraversando momenti difficili nella loro vita, a quanti patiscono e subiscono ingiustamente, ricordando loro che nonostante le avversità no. Siamo mai soli, il signore e’ sempre con noi. Mi chiamo Giuseppe, ho 37 anni, vivo in Italia. La mia esperienza con il signore e’ cominciata in un periodo straordinariamente triste della mia vita, io faccio parte delle forze dell’ordine dal 1998, dopo tanti anni di servizio, improvvisamente e ingiustamente la mia vita cambia, vengo arrestato con delle accuse gravissime e ingiuste, vengo accusato di cose che non avevo mai fatto, mi tolgono tutto, la famiglia, il lavoro, la dignità, non mi restava più niente. Proprio quanto tutto sembrava finito quando ormai desideravo la morte, proprio allora ho ricominciato a vivere, nel buio di una cella ho visto la luce, la luce del mondo, la luce di Dio. Era notte e senti dentro di me la necessità di leggere la Bibbia, non sapevo come fare perché non ne avevo una, così la chiedo E dopo poco mi portano quel libro straordinario. Allora Cominciai a leggere interrottamente giorno e notte, più andavo avanti e più mi sentivo libero, ero libero pur essendo in Prigione, lessi di storie di dolore e vittoria, lessi di Daniele, di Giobbe e di Giuseppe, persone che dovettero attraversare momenti di difficoltà tremendamente ingiusti ma mantennero salda la loro fede. Cominciai a comprendere che quel dio di cui avevo sentito parlare esisteva veramente lo sperimentai nel mio cuore perché trovai la serenità anche quando la serenità non poteva esserci. Cominciai a pregare con tutte le mie forze chiedendo un segno da dio, solo lui poteva consolarmi e lenire le mie ferite. Gli altri potevano accusarmi ma dio conosceva ciò che avevo realmente fatto nella mia vita, al signore non possiamo mentire. E egli sapeva che ero innocente. Una notte mentre pregavo mi si avvicinò un giovane Secondino, non ci eravamo mai visti prima, si fermò e dopo avermi guardato per i issante mi disse” stavo pregando e il signore mi ha messo nel cuore di dirti di non tenere perché non pagherai mai per cose che non hai commesso” Il signore mi parlò quella notte e mi fece una promessa, da allora non mancarono le difficoltà e il percorso che mi condusse infine alla vittoria fu lungo e tormentato, ho avuto la possibilità dentro il carcere di parlare di Dio a molti detenuti alcuni dei quali lo ha no accettato nella loro vita come salvatore, altri invece hanno trovato beneficio nella sua parola. Dentro il carcere ebbi la possibilità di incontrarmi con un servo di Dio, il fratello pastore C. Turco con il quale settimanalmente effettuavamo incontri di preghiere e studi biblici, il fratello Turco uomo di Dio dal carattere forte e deciso, impegnato da anni nella predicazione della parola all’interno delle carceri mi confortava mediante la parola di Dio, mi esortava a non perdere la fede nonostante le difficoltà e le disavventure, egli stesso per la gloria di Dio mi indirizzo verso la predicazione. Dentro il carcere insieme al fratello Cesare Turco pastore delle chiese di benevento e Santa Maria Capua vetere (ce) organizzammo dei culti all’interno della struttura carceraria ai quali intervenivano molti detenuti, giornalmente facevamo incontri di preghiere e studi biblici. Circa tre mesi fa per grazia di Dio sono stato assolto da ogni accusa e sono uscito da quel luogo, ero già libero nello spirito ma il signore mi ha reso libero anche nel corpo. Insieme alla mia compagna Maddalena siamo scesi nelle acque battesimali Per consacrare la nostra vita al signore e a Dio piacendo ci sposeremo tra qualche mese. Continuo a frequentare le comunità evangeliche e di testimonianza di quanto il signore ha fatto nella mia vita. “Nudo nacqui dal seno di mia madre s nudo tornerò nel seno della terra, il signore ha dato il signore ha tolto, sia benedetto il Signore” (Giobbe). Vi esorto fratelli di tutto il mondo a non perdere la speranza, nonostante le avversità il signore e’ sempre presente nella vita di tutti noi, e ci sussurra dolcemente, “non temere io sono con te ovunque andrai e non ti lascerò mai solo”.

Che Dio vi benedica.

Giuseppe Gaglioti
Carcere Militare

12

AIGBEKAEN ISRAELE

Il mio Nome e Israele e Sono nigeriano. Sto usando this Opportunità per ringraziare Dio per Quanto sta facendo Nella mia vita e in Quella di ALTRI fratelli qui in Prigione. Da QUANDO Il Pastore E Venuto Da Noi per curarci, molte delle Nostre Vite Sono stato trasformate ATTRAVERSO i Suoi Insegnamenti. Gloria al Padre del Nostro Signore Gesù Cristo, Alleluia, Amen. Marco 1:15: “Dicendo: << il Tempo E compiuto e il Regno di Dio E Vicino; ravvedetevi e credete al Vangelo >> “Vostro fratello in Cristo

Carcere di SMCV. Rep.Tamigi

GRANATO DAVIDE

Ho avuto la grazia di Cristo Conoscere Gesù in Un luogo cosiddetto di Sofferenza (il Carcere). Ero Disperato, distrutto e Senza speranza, ma APRENDO il mio Cuore al Signore (Apocalisse 3:20), il Signore ha operato lasciando Entrare la Sua luce gloriosa, trasformando nell’immediato i Sentimenti del mio Cuore, lavandomi con il Suo Prezioso Sangue, purificandomi da OGNI peccato (I Giovanni 1: 7) e donandomi i Suoi meravigliosi frutti (Galati 5,22). Oggi Camminare Nella via del Signore e il mio Più grande Desiderio (Matteo 6,33). Grazie all’impegno di Ministri di Dio (venuto il pastore Cesare Turco Che con Sacrificio, passione e amore, il lunedì di OGNI Settimana SI reca in QUESTO Luogo per portare il MESSAGGIO della buona novella) e con la Guida dello Spirito Santo, la Parola di Dio opera nia Nostri cuori. Voglia Dio lontano progredire quest’opera Dando Più spazio e Libertà, in QUESTI Luoghi Molto restrittivi, una Ministri Che Sono al Servizio di Dio, affinchè Passano aggiungersi ALTRE anime bisognose di Salvezza. E Dio Potente da salvare chiunque lo Voglia Veramente. Voglio Ricordare una Tutti indistintamente Che il salario del peccato E la morte, ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù (Romani 6:23) e Che Dio Nel Suo infinito amore, ah Tanto amato Il mondo che ha donato il Suo unigenito Figliuolo affinchè chiunque Crede in Lui non perisca ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16). Dio vi benedica

Carcere di SMCV. Rep.Tamigi

MUSA MOHAMMED IGE

Voglio esprimere ONU Grande Ringraziamento a Dio l’onnipotente per la Sua Manifestazione. La Parola di Dio Che riceviamo qui ha convertito anime a Cristo. Alleluia (Filippesi 1: 6-7)

Carcere di SMCV. Rep.Tevere

RUSSO SALVATORE

 In QUESTO Periodo di detenzione, per mezzo del Culto Evangelico il Che SI Tiene in carcere QUESTO Nel reparto colomba sto, avverto il Che sta iniziando a me Una Nuova Visione della Vita.

Carcere di SMCV. Rep.Tevere

Fattorusso SERGIO

Le Riunioni di Culto Evangelico il Che SI tengono in QUESTO carcere, Sono importantissime per me e credo per Tutti Quelli che partecipano, Esse ci permettono di Avere dei Momenti di pace e accendono in noi la speranza della Vita Eterna SE SI SEGUE Cristo Che la Bibbia Richiede .

Carcere di SMCV. Rep.Tamigi

 BATTISTA ANTONIO

“Il Carcere e Brutto Luogo delle Nazioni Unite, ma C’E Una Cosa bellissima e Cioè il Culto evangelico colomba il Signore ci benedice per mezzo del Suo servo Cesare.”

Carcere di SMCV. Rep.Tevere

tr

 VASSALLO VINCENZO

Mercoledì 25/07/2012, ore 19:00 Sono Un uomo di 52 Anni. Ho avuto la fortuna di Avere Una Famiglia Meravigliosa Però io non ero Giusto con Loro: facevo Cose Che Un buon Marito e Un buon padre tariffa non DEVE. Poi Un giorno SI Presenta la Legge, mi arrestano di Una Cosa Che io non ne so Assolutamente nulla, ed Assoluta E VERITA ‘: Così se non Fosse Farei ONU affronto al Signore Che Oggi AMO Intensamente Nella mia vita. Ho avuto molte Volte la sensazione di fermare un venire mi comportavo ed era Sicuramente il SIGNORE. Un giorno mi Chiama la guardia e mi dice: “Vassallo Vincenzo 1960/05/07?». Io dico: “SI”. Lui dice: “un colloquio con Il Pastore Evangelico”. Io accetto all’istante, e Così incomincia la mia Esperienza POSITIVA di incominciare una Conoscere il MIO AMATO SIGNORE. Avrei ONU Chilometro di Scritto per elencare la mia Felicità di praticare l’Evangelo, QUANDO Prego e vado in COMUNIONE CON GESU ‘E’ MERAVIGLIOSO. QUANDO Sarà, Il Momento lo testimonierò Davanti a centinaia di PERSONE i miei Difetti EI miei pregi. VOGLIO ESSERE UN SEGUITORE Del Signore. AMEN. IO MI TROVO IN Prigione MA MI SENTO PIU ‘LIBERO DI Quello Che MI HA FATTO ARRESTARE PER UNA COSA CHE NON MI APPARTIENE, PERO’ NELLE MIE Preghiere DICO SEMPRE “SIGNORE RAVVEDILO” PERCHE ‘SE LUI NON SI RAVVEDE Commette UN PECCATO mortale E Vaghera ‘nelle tenebre PER L’Eternità’. Mi chiamo Vincenzo Vassallo (1960/05/07) e Sono felice di Servire il Signore da zona Qualsiasi Posto mi Trovo, Cioè also dal carcere, Perché ho affidato Nelle Sue mani la mia vita. Amen. Alleluia.

Carcere di SMCV. Rep.TAMIGI

 ESPOSITO ANTONIO

Frequentare il Culto Evangelico in carcere e Una Forza Spirituale di posta molto bello. E ONU Aiuto psicologico e spirituale. QUANDO ascolto la predicazione della Bibbia, ho Una Forza e mi sento aiutato, se avessi la possibilita di frequentare Tutti i Giorni il Culto, sarebbe Una cosa bella. Credo Che la vita con Gesù e bella e va Vissuta also Fuori da QUESTO carcere. Dio ci benedica

Carcere di SMCV. Rep.Tevere

 COSTANZO Secondino

Sono Costanzo Secondino nato il 1982/07/12, Ospite Presso il cc SI S. Maria CV (CE) dal 19 marzo 2008, ubicato al reparto Tamigi, strofa 19. Sono all’incirca a causa Anni Che Pratico le Sacre Scritture della << Bibbia >> e Grazie a Dio mi da da Conoscere la Dottrina della Trinità Che E Chiaramente implicita Nella formula battesimale: << ANDATO dunque e destino miei Discepoli Tutti i Popoli battezzandoli Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo >> (Matteo 28:19), rendendo uguale Onore al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Il Prologo del Vangelo di Giovanni e Uno dei numerosi Passi Che conferiscono un Gesù Cristo la Sua Caratteristica divina: la Parola Che E Stata Fatta Carne e Dio (Giovanni 1, 1-14). Grazie SIA Resa di Nostro Signore Che mi ha avvicinato a Che opera Suo Figlio Unigenito Gesù Cristo Giorno per giorno ATTRAVERSO lo Spirito Santo. La Bibbia in Maniera esplicita insegna Che non c’e Salvezza di al di Fuori di Gesù Cristo. Gesù Stesso ha Detto: << Io sono la Via, la Verità e la Vita, Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me >> (Giovanni 14: 6). Qui in QUESTO Luogo in cui mi Trovo Ospite ho incontrato, il pastore Cesare Turco, il Che Il Lunedi di OGNI Settimana mi dona Una pace, gioia e amore, ed ë Grazie a Dio Che Mette Nel Suo Cuore delle Nazioni Unite MESSAGGIO Nuovo per me EI colomba fratelli il Culto ci fa riunire TUTTI IN UNO, stringendoci nell’amore di Cristo Gesù Che E Il Cibo quotidiano per noi. Fino ad Ora non AVETE chiesto nulla Nel Nome di Gesù: chiedete e ricevete, affinchè la Vostra gioia SIA COMPLETA (Giovanni 16:24). L’influenza della Bibbia prova ugualmente Che E La Parola di Dio. Essa Trasforma in Santi e in Cristiani I piu Cattivi EI Criminali. << E Ora vi dico, tenetevi Lontano da Loro e ritiratevi da QUESTI Uomini Perché se QUESTO Disegno o quest’opera E Dagli Uomini Sarà, distrutta, ma se E da Dio Voi non potrete distruggerli se non volete trovarvi una Combattere also Contro Dio >> (Atti 5: 38-39). Dio dunque, passando sopra i Tempi dell’ignoranza, ora comanda Agli Uomini Che Tutti, in OGNI Luogo, SI ravvedano. GLORIA A TE SIGNORE

Carcere di SMCV. Rep.TAMIGI

 DINO

CRISTO DIO BENEDICA A TUTTI QUELLI CHE TROVA NEL SUO DILETTO FIGLIO GESU ‘. AMEN Lì martedì 24 Maggio 2012 PS Carissimo pastore Cesare, e bello condividere con te this Esperienza e cio mi rallegra di un amore grande e la gioia Certa una ricordarti Nelle Mie Preghiere unitamente alla Tua Famiglia in Cristo Gesù. Un caro e affettuoso Saluto a te e la Tua Famiglia e aifratelli in Cristo Gesù.

Carcere di SMCV. Rep.TAMIGI

SON SMON Hassa

“Nel carcere ho conosciuto il Signore Che ha cambiato la mia vita.”

Carcere di SMCV. Rep.Volturno

BORRATO SILVIO

“La Presenza del Pastore in QUESTO Luogo di Penitenza, meditazione, Riflessione, Opportunità e ravvedimento ë irrinunciabile. L’arrivo del pastore E Semper Costante, Senza Motivo di scandalo, servitore di Dio, e presente con purezza, Conoscenza, con ONU Parlare veritiero, con pazienza, fede, amore e bontà. Per noi Peccatori E sono il timone delle Nazioni Unite Che Guida Una grande navata. Il pastore E colui Che ci Guida per la via Che dobbiamo di Seguire e ci insegna a Il Nostro bene e la Nostra Salvezza Che Dio E ONU Dio di amore, di pace e di Perdono. “

Carcere di SMCV. Rep.Tevere

PEDONE VINCENZO

Grazie a Dio Che ci manda il pastore Cesare Che mi Aiuta ad spianare la strada per Arrivare alla Giusta via e intraprendere la Parola del Signore. I Culti Che SI tengano mi aiutano ad Avere Fiducia in Dio ea mantenere ONU rapporto stabile con il Signore.

Carcere di SMCV. Rep.Tevere

 FONDINO GIOVANNI

“Da QUANDO sto frequentando il Culto evangelico la notte dormo. Prima non riuscivo a Dormire. Gesù sta Cambiando la mia vita. Gesù DEVE lontano Star Bene Il Pastore Cesare Che ci porta la Parola di Dio. Prego Per tutta la mia Famiglia. “

Carcere di SMCV. Rep.TAMIGI

Pastore Evangelico Cesare Turco

Pastore Evangelico Cesare Turco

 Guillermo Frasisco José Maria

Pace a Tutti mi chiamo Guillermo Frasisco José Maria Ho, 41 Anni, la mia Famiglia e cattolica, Sono italo Portoghese, mi Trovo in carcere Perché ho rubato per fame, ero Venuto in Italia Perché ONU mio Lontano parente mi AVEVA Assicurato Che C’Era Lavoro, Finito i soldi Sono finite le Speranze. Avevo fame di e percio Ho rubato e Sono finito in carcere. Credo Che Dio USI Il Male Che commettiamo per la SUA gloria. Proprio i Prigione, Un giorno mi chiamarono per preparare la Strumentazione Nella palestra del carcere, sapevo Che C’Era Una Riunione religiosa, notai ONU Gruppo di PERSONE venute dall’esterno il Che SI avviava Nel teatro. DOPO UN PO dei Giovani incominciarono a Suonare ea cantare, erano Molto belli Quei cantici mi sollevava. Mi avevano Detto Che non potevo avvicinarmi ne ai di PARTECIPANTI esterni ne ai di detenuti Che erano disegnati Dalla Direzione per Quella Riunione, era per i detenuti di Alta Sicurezza reparto Tamigi (per lo Più ergastolani). Mi misi da Lontano ascoltai i canti e poi la predicazione dell’evangelo. Ho chiesto in Seguito al pastore C. Turco era chi il predicatore, il pastore Turco mi ha Detto Che SI chiamava Di Iorio Giuseppe pastore della chiesa Adi di Pozzuoli. Non Ricordo di Tutto Quello Che diceva, il predicatore in Quella Riunione, ma non POSSO dimenticare Una Semplice e Potente affermazione “in Cristo non siamo La Più colpevoli, Egli ha strappato Sulla croce l’istanza dell’accusa”. Da Quel Giorno ho DECISO di frequentare Nel mio Reparto – Volturno – Il Culto Che Tiene OGNI lunedì Il Pastore C. Turco. Sono Contento. da Quel Giorno QUESTO carcere per me non e Piu Una Prigione e Un luogo di Missione. Solo Nel mio reparto ho Scoperto Che ci Sono circa 60 fratelli carcerati Che frequendono il Culto Il Lunedi. Oggi io Collaboro Gia da QUALCHE Mese col pastore Turco. Suono Durante il Culto Nel mio reparto. Se Dio continua ad aiutarmi fra QUALCHE anno uscirò Voglio Diventare ONU predicatore dell’evangelo. Pregate per noi.

 Carcere di SMCV rep.Volturno

Guillermo Frasisco José Maria

 RUSSO SILVIO

“La Presenza del Pastore in QUESTO carcere ha sconvolto la vita di di Molti. I giorni dei culti Sono Giorni meravigliosi. Da QUANDO Frequento il Culto la mia vita è Cambiata. Sto pregando Che Tutti qui possiamo convertirci ed E Importante per noi QUANDO Il Pastore Cesare porta la Parola. “

Carcere di SMCV. Rep.Tevere

Pastore Evangelico Cesare Turco

Pastore Evangelico Cesare Turco

OREFICE MICHELE

Il Signore tramite il pastore Che predica la Sua Parola mi Mette Sulla retta via, cosi Capisco ONU rapporto di Fiducia e di amore per stabilire ONU rapporto con Dio. Il Culto Che teniamo, mi da la Forza di riprendermi da TUTTE le Sofferenze, dandomi luce vera alche non ho mai Visto, Grazie a Dio Che fa trovare amore nia Nostri cuori.

Carcere di SMCV. Rep.Tevere

 ESPOSITO PASQUALE

Pace del Signore, mi chiamo Esposito Pasquale,  sono nato a Napoli nei quartieri spagnoli. Ho avuto un infanzia molto brutta, mio padre ci lascio quando eravamo io e mia sorella ancora piccoli. Mia madre ha fatto molti sacrifici per portarci avanti. Ho fatto solo la quinta elementare, poi sono cresciuto per strada facendo piaceri a gente di male affare, fino a quando sono entrato come persona di fiducia ad un noto camorrista degli anni 80 (oggi condannato al carcere duro per tutta la vita). Non mi mancava niente, avevo tutto, soldi rispetto e molti vizi, fino a quando un  giorno che, dietro ad una brutta sparatoria, con alcuni rivali,  fui colpito da un proiettolo al cuore.  I medici dissero che per quando era pericoloso estrarre il proietto, tuttavia non aveva raggiunto il cuore.  Fui definito miracolato. Dopo tre mesi di ospedale, fui portato alla clinica San Paolo nel carcere di Poggioreale. Dopo che mi Rimisi, mi trasferirono a S. Maria C. V. Nel carcere Dove incontrai il pastore che già avevo avuto modo di sentirlo quando veniva nel 99 giù in sezione del reparto Genova di Poggioreale. Lo avevo ascoltato,  ma non mi diceva più di tanto. La mia cella so trova nei pressi del teatro del carcere di SMCV. Vedevo il pastore che puntualmente teneva il culto in questo luogo, mi ricordai di Poggioreale, feci richiesta per il Culto, era un lunedì pomeriggio, il pastore spiegava la possibilità di trovare quelli che il diavolo aveva portato via tramite il peccato, la dignità e il rispetto per sé stessi. Il verso che si trattava era quello della parabola del figliol prodico,  Lc 15:22 ” Ma il padre disse ai suoi servi: “Presto, portate qui la veste più bella e rivestitelo, mettetegli un anello al dito e dei calzari ai piedi” ; come è possibile dicevo  tra me e me, questo giovane aveva fatto tanto male al Padre, gli aveva recato una tremenda ferita quando decise di andarsene, era ricco stava nel bene, aveva tutto e va via? Satana,  diceva il pastore, satana sa ingannare le anime che non apprezzano l’amore di Dio. Si evidenziava in quel culto, che questo giovane si era allontanato dalla casa del padre ricco. Aveva l’eredità in più. Poi torna, sporco, con gli abiti suddici e puzzolenti, scalzo, perfino i sandali perse. Quello che mi tocco quel pomeriggio era, come Dio ci tratta. Non rimprovero il figlio, anzi dopo averlo riabilitato materialmente,  gli mancava il Sigillo di appartenenza a quella famiglia, l’anello. Si amici miei che leggete questo piccolo scritto che il pastore mi ha invitato a scrivere. Considerate che oggi apparteniamo a Dio. Egli vi ha dato il sigillo della sua proprietà (anello). Sono contento. Non sono sposato, non ho più genitori ne altri, sono tutti morti. Non uscirò più dal carcere, ma sono l’uomo più felice del mondo perché da quel lunedì pomeriggio, il Signore mi ha messo l’anello al dito ed ora appartengo a Dio. Pace del Signore.

Esposito Pasquale
Rep Tevere  carcere di SMCV

Meditazioni Intorno alla Parola di Dio

ONDA ANTONIO   SCEGLI CRISTO

Mentre non sapete Quel Che avverra domani! Che cos’è la vita Vostra? poiche Siete ONU Vapore Che appare per onu po’ di tempo e poi svanisce “ (Giac. 4:14)

Q uesto verso afferma il Che La Vita dell’Uomo E Veramente breve, puo Essere paragonata ad Un sogno o ad ONU Vapore Che dura soltanto ONU attimo e poi svanisce; tuttavia, this breve Permanenza Sarà, decisa per stabilire colomba trascorreremo l’eternità. L’uomo per natura E Superbo, SI conside autosufficiente, il Potere effimere Che cerca di ottenere Durante la SUA breve vita, lo “autorizza” a credersi il padrone dell’universo. Invece non ë cosi. OGNI Cosa Che E nel Cuore Umano E effimera, Lascia angoscia e insoddisfazione, QUESTO Perche, SI RIFIUTA di Conoscere la vera pace, la vera pace da solo Cristo Gesù e. Bisogna scegliere e scegliere bene, farlo perche Oggi: “QUESTO E Il tempo favorevole, eccolo Oggi E Il Giorno della Salvezza”. (2Corinzi 6: 2). Il Signore, Offre la Sua grazia a Tutti Gli Uomini per mezzo dell’Opera espiatrice di Cristo Gesù, il Che E Stato condannato al Nostro Posto pagando per I Nostri peccati Sulla croce. Accetta Gesù Nel Tuo Cuore, abbandona Il Peccato, scegli di di Seguire le Sue orme, Cammina Nella Sua via, realizzerai la Salvezza, rifiutarla, significa inevitabilmente scegliere la morte eterna.

 ONDA ANTONIO: Carcere di SMCV. Rep.Tevere

GRANATA DAVIDE : UNA NUOVA VITA

“Se dunque Uno e in cristo, Egli e Una Nuova creatura, Le cose Vecchie Sono Passate Ecco (TUTTE Le cose), Sono diventate Nuove “

(2 Corinzi 5,17).

Sia Lodato Dio per il Suo meraviglioso amore manifestato Nel Suo Figliolo Gesù Cristo. offrendo ad OGNI creatura la possibilita di Salvezza Nel Suo Sacrificio vicario, cancellando Totalmente OGNI Nostro Peccato, colpe e Passato zona Qualsiasi Esso SIA Stato, dandoci immediatamente la Vita Nuova, Perché in Noi e Venuto ad Abitare il Re dei re, Signore dei Signori. Nel vecchio uomo avevo ONU Modo di VEDERE la vita, di affrontarla in Modo incerto, venire Barcollando nel buio, ma QUANDO SI Manifesta la Rigenerazione Nel Nostro Cuore Gio.3: 3), Tutto viene Illuminato dal Nostro Signore Salvatore Gesù Cristo, Perché Egli E La Luce (Giov.1: 9). Le tenebre Che opprimevano per La nostra vita, ora per il dono ineffabile, per la luce Che E Venuta annuncio Abitare Nel Nostro Cuore, vengono illuminati I Nostri Occhi e non percepiscono Più il maschio. Prima eravamo Totalmente incapace di superare also ONU Banale ostacolo, ora con la grazia di Dio nel Cuore, CI E Tutto Più facile (Gal. 5,22). Cristo Nel Nostro Cuore, ha perdonoto Il Nostro Peccato. Ci ha Salvati e introdotti Sulla Sua via, ma SOPRATTUTTO ha Messo Nel Nostro Cuore la speranza della vita eterna, Che se Saremo Fedeli Fino a la fine, lo vedremo un Faccia a faccia.

GRANATA DAVIDE Carcere di SMCV. Rep.Tamigi

GRANATA DAVIDE

Gesù rispose Loro: “Sono i non sani Che Hanno Bisogno del medico, Bensi i Malati. Io non sono Venuto a chiamare dei giusti, ma dei Peccatori un ravvedimento “(Lc 5:. 31-32). Credo fermamente Che chiunque SI Senta Giusto non potra mai Nemmeno Sentire il Bisogno della Salvezza per la Propria Anima e tantomeno Che la Potenza della Parola di Dio Possa manifestarsi in Loro. Ma SIA ringraziato Dio Che ATTRAVERSO PERSONE Che credono, predicano e applicano la Sua Parola di Santa E Giunto also a noi il MESSAGGIO dell’evangelo (mar 16:. 15-16). La condizione dell’Uomo E triste una Causa del peccato e non Importa Quanto SIA grande o piccolo, il Problema ce e rimane. QUESTO CI Rende Privi della gloria di Dio (Rm. 3:23). L’uomo cerca di soddisfare i propri bisogni con Tutto Quello Che Offre Il Mondo, ma non potra mai appagato e Essere Soddisfatto. La SUA anima Avra Semper sete. Gesù e colui Che disseta Completamente (giov.4: 14). Il mio vuol essere onu appello, ONU Incoraggiamento per Tutti Coloro Che SI trovano Nella condizione Che attesta in queste parole Gesù: bisognosi e Peccatori. Solo riconoscendo la propria della condizione di peccatore, confessandola un Cristo Gesù, Egli Sarà, pronto a perdonare Tutti i peccati. In Lui ABBiamo la redenzione per mezzo del Suo Sangue, il Perdono dei peccati (col.1: 14) . In ultimo ravvedersi e Credere al Vangelo (mar.1: 15) ravvedersi e abbandonare il peccato e Andare a Dio e la Sua misericordia SI mostrerà perfetta Nella Nostra Vita. Anché il re Davide commise graui peccati, SI Macchio di adulterio e Omicidio, ma riconobbe i Suoi ERRORI, li confesso a Dio e Abbandono Il Peccato. Per opera dello Spirito Santo Poté SCRIVERE: “Beato l’uomo a cui la trasgressione E perdonata e il cui peccato E coperto Beato l’uomo a cui il Signore non imputa l’iniquità e Spirito Nel cui non c’e inganno!! Finchè ho taciuto, le mie ossa SI consumavano Tra i Lamenti Che facevo Tutto Il Giorno poiche La tua mano SI appesantiva su di me. Il mio Vigore inaridiva venire per arsura d’estate. Davanti a te ho ammesso il mio peccato, non ho taciuto la mia iniquità. Ho Detto: confesserò le mie Trasgressioni al Signore e Tu hai perdonato l’iniquità del mio peccato “. Un Dio SIA la gloria per il Suo infinito amore.

GRANATA DAVIDE, rep. Tamigi, SMCV Carcere .

Evangelizzazione Nel carcere di S.Maria CV

Cerulli Sebastiano

Rinforzate Spesso Nella vita mi e capitato di sentirmi insoddisfatto e Semper alla Ricerca di Qualcosa, nonostante non mi Fosse mai Mancato nulla, Cercavo di colmare QUESTO vuoto con glucosio futili, avendo la sensazione della felicità, ma era da solo la sensazione di Una Felicità effimera Che svaniva Subito lasciando Quel Senso di vuoto Più forte di prima, non apprezzando e facendo del male a chi mi era Accanto, Andando avanti e Vivendo di Tutto Cio Che Offre Il Mondo. Oggi Grazie a Dio incomincio a VEDERE la Sua gloria (inizio una VEDERE e Sentire, Perché lontani da Dio siamo La Ciechi e Sordi, La Nostra Mente E ottenebrata e Il Cuore E Maligno, insanabilmente, inguaribile). Dio ci ama, SIAMO Preziosi venire la pupilla del Suo occhio, SI profes di noi, ci sorregge, ci protegge, ci Preserva, ci ha tirati Fuori dal pantano mettendoci Sulla Roccia (Gesù Cristo). Egli ci da Nuove Forze, ci ringiovanisce e ci fa volare venire l’aquila, ci ha donato Armi infallibili per non Essere mai sopraffati dal Nemico, la Parola e lo scudo della fede (bisogna rivestirsi della COMPLETA armatura del cristiano Ef. 6:10 -18, in particolar Modo QUANDO giungono Momenti Difficili, assolo Così riusciremo a tener legato il diavolo rendendolo incapace di farci del male). SOPRATTUTTO Egli E ONU Dio fedele Che mantiene le promesse, sta a noi non Essere Troppo gonfi per Poter Camminare Nella Sua via, Perché stretta e angusta la via Che porta alla Salvezza. E meraviglioso e incredibile entrare also in posti Così il Signore ci fa gioire, ci Rende Felici mettendo la vera allegria nda Nostri cuori e io Voglio ringraziarLo e lodarLo OGNI Giorno per cio che Fa e per cio Che Egli E, Il Dio dell’impossibile, l’unica acqua Che disseta. Cristo Gesù il Salvatore Che benedica e dia Semper Più Forza e tenacia ai Suoi sevi di portare Semper Più avanti con Potenza la Sua Santa Parola. Che Dio ci benedica!

                                                             Cerulli Sebastiano    Rep. Tamigi carcere SMCV

intervista al pastore Cesare Turco Fuori al carcere di S.Maria CV

intervista al pastore Cesare Turco Fuori al carcere di S.Maria CV

Davide Granata

“Non Gia Che SIAMO Da Noi Stessi Capaci di Pensare Qualcosa venire se venisse da noi, ma la Nostra Capacità viene da Dio” (2cor.3: 5).

Una delle Grandi Verità della Scrittura risiede nell’affermazione dell’assoluta adeguatezza di Gesù Cristo in Tutto Cio Che riguarda la vita e la pietà (2pietro 1: 3-4). Egli ë perfettamente Sufficiente in Relazione alla Creazione (Col 1, 16-17), alla Salvezza (EBR 10: 10-12), alla santificazione (ef 5:. 26-27) e alla glorificazione (Rom.8: 30). “Racconto E La SUA purezza Che non SI TROVA in lui alcuna Colpa, ne macchia, ne Segno di peccato, ne Contaminazione, ne menzogna, ne inganno, ne corruzione, ne orrore o imperfezione” (1pietro 1: 18-20).

“Racconto E La SUA completezza Che non ve Altro Dio all’infuori di Lui” (Is 45. 5). Egli E Il figlio unigenito (giov.1: 14-18) .Tutti I Tesori della Sapienza e della Conoscenza Sono a Lui (col.2: 3), la pienezza della Deità dimora corporalmente in Lui (col.2: 9). Egli E Erede di OGNI Cosa (ebr.1: 2), ha Creato TUTTE Le cose e TUTTE le Cose Sono stato fatte in Lui, per mezzo di Lui e per Lui (col.1: 16), l’ESATTA rappresentazione di Dio (ebr.1: 3). Egli E Il solista mediatore fra Dio e Gli Uomini, E Il Sole che illumina, il medico Che guarisce, il muro di fuoco Che protegge, L’amico Che consola, la perla Che si arricchisce, L’Arca della Salvezza e La Roccia Che Sostiene laddove il peso e Piu grande. Egli E Seduto alla Destra del trono della Maestà nda Cieli (ebr.1: 3, 8: 1); E Superiore Agli Angeli (ebr.1: 4-14), un Mosè, ad Aronne, un Giosuè, un Melchisedel, una Tutti i Profeti: e Piu grande di Satana (luc.4: 1-12). E Piu forte della morte (1cor.15: 55). Egli non ha inizio ne fine (apoc.1: 17-18); E L’immacolato Agnello di Dio, Nostra Pace La (ef.2: 14), La Nostra speranza (1tim.1: 1) La nostra vita ( Col.3: 4). Egli e La via Vivente e Vera (giov.14: 6), la gloria d’Israel (1sam.15: 29, La Radice e la discendenza di Davide, la lucente stella del mattino (apoc.22:. 16) Egli ë Fedele e Verace (apoc.19: 11), E colui Che generi in noi la fede e la perfetta Rende (ebr.12: 1-2), l’autore della Nostra Salvezza (ebr.2: 10), Egli E Il Campione, l’Eletto (1sam.42: 1), l’Apostolo e il Sommo Sacerdote della fede Che professiamo (ebr.3: 1), il servo Giusto (1sam.54: 5). Ê L’Uomo di Dolore ( 1sam.53: 3), la luce, il Figlio dell’Uomo (mat.20: 28), La Vite, Il Pane della Vita, La Porta; Egli E Il Signore (fil.2: 10-13), Profeta, Sacerdote e Re (ebr.1: 1-3); Egli E Il Nostro Riposo, Il Nostro sabato (ebr.4: 9), La Nostra Giustizia (ger.23: 6), e Il Consigliere Ammirabile, Dio Potente, Padre Eterno, il Principe della Pace (isa.9: 6). Egli E Il Supremo Pastore (1piet.5: 4)., Il Signore Delle Nazioni, il Leone di Giuda, la Parola vivente, La Rocca Della Nostra Salvezza il Egli E grande “IO SONO” (giov.8: 58).

Davide Granata Rep. Tamigi carcere SMCV

Evergreen Niwokocha,

La parola Che ha cambiato la mia vita: “Ecco l’Agnello di Dio Che Toglie i peccati dal mondo”. Io sono felice Perché Sono Passato dal Giudizio alla vita. Non lascio Che i Sensi di Colpa e indegnità mi privino del Potere del Sangue di Gesù. Cosa Una così, il Che non trascorrerò Più la mia vita Sotto l’ombra del peccato. Un Dio SIA la gloria Nel Nome di Gesù. Amen.

Evergreen Niwokocha, Rep. Tamigi carcere SMCV

Ijdeoma Bonifacio,

 Io Ringrazio Dio per la Sua divina grazia dati a me per il Sangue di Cristo Gesù, mio Signore e mio Personale Salvatore, Che mi ha Fatto Venire a Conoscenza del Reale significato di Essere cristiano, “E Uno Che E Di Nuovo nato e vive venire cristo “. Non e Una setta religiosa MA e Essere Trasformati Mediante il rinnovamento della Mente Dalle parole di Dio (giov.3: 1-8; efes.4: 21-24; 5: 1-2; Rom.12: 2). E Io sono Realmente felice Secondo le Sue parole e la Sua grazia, e Sono Uno dei Suoi Figli in Cristo Gesù. Amen (giov.1: 12-13; efes.2: 8-9). Un Dio SIA La Gloria

Ijdeoma Bonifacio, Rep Tamigi Carcere SMCV

B attesimi Nel carcere di Santa Maria Capua Vetere

Mamed Yurion Khalidov Benaym Crcere

  . Mi chiamo Mamed Yurion Khalidov Benaym Sono nigeriano mi Trovo Nel carcere per alcune Brutte Cose Che Ho Fatto, mia madre e Una cristiana e mi diceva Semper Che in qualunque Momento chiamavo Dio, mi ascoltava, Ringrazio Dio vieni il 18 giugno 2012 mentre SI Teneva Il Culto Nel mio reparto, il Signore mi ha battezzato con lo Spirito Santo Insieme a Tanti miei fratelli carcerati. L’unica Casa Belle in QUESTO carcere e il Che in QUESTO reparto il lunedì SI fa il Culto Evangelico, Dio ci fa Venire il Suo servitore Che con la Potenza dal cielo, parla al cuore Nostro. QUALCHE Mese prima dissi al pastore Cesare Turco di battezzarmi in acqua per testimoniare la mia Salvezza, il servitore di Dio mi rispose di continuare a pregare perche potesse Avere Maggiore Conferma, capi Dietro a queste parole Che non bastava Essere convinti del Perdono dei miei peccati, Le parole del servo di Dio mi spinsero ad abbandonarmi al Signore, cosi DOPO QUALCHE Mese Che il Signore mi Confermo la Sua Salvezza mentre cantavamo il cantica “prigioniero del Peccato” mi venivano in mente ha le parole del Salmo 121, il Che AVEVA predicato il pastore “il Aiuto mio viene da Dio “Dissi Signore Ora devi conquistarmi, e Dio lo ha Fatto battezzandomi. SIAMO 13 nigeriani in QUESTO reparto Che frequentiamo il Culto Evangelico Insieme a Tanti italiani e tunisini, ho chiesto alla Direzione di mettermi Insieme ai di miei connazionale Perche, Voglio Diventare Suo ONU servitore venuto il pastore Turco, Voglio portare Tanti nigeriani a Dio, pregate per me perche QUANDO AVRO Pagato il mio Debito al Governo italiani, Voglio ritornare al mio Paese e portare tante anime al Dio, dio QUESTO me lo dadi Tutti i Giorni e io sento OGNI Giorno QUESTO peso per la mia Gente Che sta in Nigeria.

Mamed Yurion Khalidov Benaym Crcere di SMCV Rep Tamigi

Donnarumma Gemma;

“Piano piano sei entrato Nel mio Cuore Signore. Ti Amo Gesù! “

Donnarumma Gemma; rep. Senna, SMCV

Ricordo Teresa;

 “Mi chiamo Ricordo Teresa. Mi Trovo in QUESTO Luogo di Sofferenza da circa 3 Anni. Un giorno sul mio Cammino ho incontrato l’amico fedele e da Quel Giorno non l’ho mai più lasciato. Sono io Che un voltafaccia Sono manchevole ma Egli E Semper Accanto a me, percio Sono sicura Che ovunque Sarò Egli Sarà, Accanto a me. Nella Bibbia c’e Scritto Che Dio accampa Gli Angeli Intorno a noi ed io QUESTO Prego per me e per Tutti Noi: che Dio ci Guida e ci Aiuta. Il domani appartiene al Signore, solo Lui sa OGNI Cosa, basta rimetterci Nelle Sue Mani E Tutto coopera al bene per Coloro Che lo Amano. Amen. “

Ricordo Teresa; rep. Senna, SMCV

Grazia Sorrentino

“Mi chiamo Grazia e attualmente Sono Rinchiusa Nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Sto frequentando il pastore evangelico E VI POSSO dire Che ho ritrovato Dio nel Cuore e ho Trovato la serenità. Ho Capito Che Dio esiste e ci Ascolta e solista Lui mi ha Dato Tanta Forza. Con Affetto Grazia

Grazia Sorrentino, rep. Senna, SMCV

Carotenuto Amalia,

“Siamo delle sorelle detenute nell’istituto di S. Maria CV, ABBiamo pregato Tanto al Signore Gesù affinchè potevamo Avere dei culti con ONU servo di Dio, e ringraziamo Dio Perché ci ha esaudito. OGNI sabato Il Pastore, umile servo di Dio, Cesare Turco viene a portarci delle Nazioni Unite Pezzo di pane della vita: la Parola di Dio. Da queste Riunioni riceviamo Tanta Forza e Tanto Incoraggiamento. Voglia il Signore benedire il Suo servo Cesare Turco e Possa also benedire il Signore opera in this QUESTO Luogo di Sofferenza e Farla Crescere Nel Nome del Signore Gesù! “

 “Messaggio: Nella mia angoscia invocai l’Eterno, gridai al mio Dio. Egli udi la mia voce dal Suo tempio, il mio grido giunse Lui, Ai Suoi Orecchi (salmo 18: 6).

OGNI Volta Che mi sento presa dall’angoscia e ambrogetta Paure Alzo lo sguardo al cielo e dal Profondo del mio Cuore modo per Certo Che il Signore Gesù prima Che io Gli Chiedo Aiuto Gia ha consolato la mia anima, Perchè Nessuno ci conosce meglio di Gesù . Lui E Semper Davanti e Dietro un noi pronto ad esaudirci e ad amarci. Da solo non sentirti Perché Gesù e con te! “

Carotenuto Amalia, rep. Senna, SMCV

intervista al pastore Cesare Turco Fuori al carcere di S.Maria CV

intervista al pastore Cesare Turco Fuori al carcere di S.Maria CV

Antonio Onda

 ” Quand’anche camminassi Nella valle dell’ombra della morte, io non temerei male alcuno, Perché Tu sei con me “Salmo 23: 4

 Pace Nel Signore. Oggi il Signore mi da ‘la possibilita di scrivervi, e QUESTO per me e Una grande gioia per raccontarvi di venire Gesù mi ha Salvato Dando la Sua vita per me Sulla croce. Da QUANDO SI E Fatto Conoscere da me ho capito Che da solo in Lui SI TROVA il vero amore, la vera p asso, la vera gioia, la vera fede. Attualmente Sono Ancora in carcere, ma Sono libero Dai peccati, Sono libero Dentro e cio mi basta per sopportare this prigionia. Per chi mi conosce non, mi chiamo Antonio Onda. I miracoli Che ha Fatto il Signore Nella mia vita e Che continua una tariffa Sono Tanti, nonostante nel Passato vivevo Nel Peccato, io ero il Che Uno deipeccatori Più incalliti, Nella mia vita PENSAVO Che la mia anima potesse Essere soddisfatta con Il Denaro, con il Piacere, o comunque possedendo molte glucosio, invece mi ritrovavo Semper Più insoddisfatto. Pian piano mi rendevo Conto Che ero il Misero Più di Tutti; a me

Alcuni Detenuti

C’Era odio, cattiveria, Malizia, falsità Guardavo le PERSONE e pure i miei Familiari Più cari con indifferenza. Tutti i miei Tentativi di organizzare e pianificare la mia vita mi avevano Condotto a un’esistenza chiusa e deprimente; mi sentivo Semper Più angosciato, era il peccato diventato il mio Cibo quotidiano, fino a Nightlife QUANDO Un giorno vedendo in me la persona Che non ero, unica epoca Voglia la cui Il Piacere del Peccato, un ‘arrivo Provare Una vera nausea persistente del mio io, del mio vero ego. Così DOPO Aver Colpito il maschio al centro, Andai Oltre l’adulterio, l’imbrunire del cuore, l’oscurità dei Sentimenti. Si, ero accecato, non capivo, non riuscivo ad Andare Oltre, ma davvero APRENDO Gli Occhi e guardando l’unico amore Terreno (mia moglie), ho capito Che Tutto doveva cambiare. Ci Sono scuse per non, parole ne, ma Il Cuore palpitando dice il vero, ed io con l’Aiuto di Dio ho Detto la Verità. Così, all’improvviso invocai il Signore chiedendo Perdono e in tal quale Momento Senti la Presenza del Signore Che AVEVA Riposto alla mia Preghiera. Lo scrivo e Penso Ancora a giorno tal quale, alla fantastica Felicità Che assaporai; mi senti libero Grazie al Signore Gesù. Caro Lettore, il mio MESSAGGIO E di dire Che La Vita di Tutti i Giorni spegne Gli animi, QUESTO E Il Problema; Oggi venire Ieri i cuori induriti dal peccato Sono e l’unica Soluzione per uscire da this Situazione desolante e Di Riconoscere in Cristo Gesù il Salvatore Proprio, nonche attribuire un assolo Lui la signoria COMPLETA Silla Tua Vita. Sono molte le vie di QUESTO Mondo e appaiono belle da percorrere, gravide di Sviluppi radiosi, Premessa di ONU ridente avvenire, ma Esse conducono TUTTE alla rovina finale. Se STAI Attraversando il deserto e Il Mondo non puo offrire nulla in Grado di soddisfarti Realmente, Allora devi Tornare con costanza al Signore Gesù e troverai ISTRUZIONI, Conforto e Perdono. Non esitare. FORSE this E L’ultima Opportunità di Che Dio ti concedere. Se hai sete di Perdono e di Benedizione, va a Gesù, Egli cato, Nel Suo incommensurabile amore ti accoglierà. Proprio FORSE Ora STAI Attraversando la valle dell’ombra della morte, Ma non temere caro Lettore, Lui, l’onnipotente E con Te! Un Dio SIA Tutta la lode.

 Antonio Onda Rep. Tevere Carcere di SMCV

Foto Gruppo Fuori al Carcere di SMCV,

Foto Gruppo Fuori al Carcere di SMCV,

Dutu RODICA MARIA.

Chi vi Scrive e Una Rumena di 26 Anni, mi Trovo in Italia da 2 Anni e sei Mesi per Lavoro, ma purtroppo Le cose non ANDATO Sono venuto io desideravo e mi Sono Trovata in mezzo un Una Situazione Che mi ha Fatto Arrivare qua al Carcere di Bellizzi Irpino, colomba Sono Gia da sette Mesi. Non PENSAVO mai Che potevo resistere nel Posto delle Nazioni Unite venire QUESTO Perché, prima, Nemmeno da Fuori non sapevo Che vuol dire “carcere”, non Sono mai Stata Privata della mia Libertà. Ho Un figlio in Romania Che sta con i miei genitori Perché purtroppo Sono Separata e solista il Loro Aiuto ho avuto Nel Crescere mio figlio. Non sento la SUA voce Nemmeno per telefono da QUANDO Sono qui, Certe Volte Vado in bagno a piangere da sola per non farmi VEDERE Dalle mie compagne di cella, Perché puro Loro Hanno dei problemi provengono me e poi ho capito Che Nessuno ti puo oso il Conforto Che Tanto Cerchiamo, il solista Nostro Signore Gesù Cristo. Dico QUESTO Perché sto Vivendo Sulla mia pelle la gioia della Salvezza, la certezza Che Gesù puo risolvere OGNI Problema, ndr E Qualcosa Di Più Profondo dell’entusiasmo dovuto al benessere Materiale e sociale. Tutto QUESTO E Cambiamento meraviglioso Successo 4 Mesi fa, QUANDO UN mercoledì un’assistente E Venuta Vicino alla Nostra cella chiedendo, chi vuole Scendere a Parlare con il Ministro di Culto Evangelico. Non avevo mai sentito chi fossero queste PERSONE, MA Una Voce Dentro di me diceva “vai e Ascolta”, cosi Sono Andata e ho dovuto Trovato Pastori della Chiesa Cristiana Evangelica di Avellino: Giuliano e Salvatore, a causa PERSONE Che da solo una vederli trasmettono Fiducia, serenità e la Cosa Più Importante La Pace Che viene da Cristo. Per La Prima Volta ho ascoltato parole Nuove: “Gesù ti ama … Egli E morto per i Tuoi peccati … Lui ti puo Aiutare e liberare. Ho Detto Dentro di me: anch’io Voglio Essere amata da Gesù; Essere perdonata vieni da solo Cristo sa perdonare, Voglio Che mi Aiuti ad amare Gli ALTRI venire Lui ama e ha amato me. Nel Nostro Vivere quotidiano SI sprecano i riferimenti, i Concetti EI pensieri Silla Differenza Che C’è TRA L’APPARIRE e l’Essere. Cos ‘venire Un uomo di cultura non puo tariffa L’errore di giudicare onu Libro da solo guardando la copertina, Quanto Più ONU Cristiano E chiamato dal Signore a non giudicare Gli ALTRI con superficialità, un GUARDARE all’apparenza ma al cuore non. Riflettendo Sono arrivata a chiedermi ea tariffa Una Scelta: seguo il mio IO, oppure Dio? Ho Scelto di amare e farmi Guidare dal Signore Tutti i Giorni della mia vita. ANCHE SE Oggi ho ragioni per Essere triste o avvilita per Essere, Sono Più Grandi i Motivi per cui rallegrarsi, Essi Sorgono dall’opera Che Dio ha Fatto in me, POSSO Andare a Lui Che E Il Principe di pace, Colui Che da la vera ritmo e la vittoria su OGNI avversità.

                                              Dutu RODICA MARIA. carcere di Bellizzi (Av )

Mancini Luigi

Sono Mancini Luigi e Sono nato a Torre Annunziata l’/ 08/10 1981 e dedico this Lettera al mio Abba Padre Perché da QUANDO ho accettato il Suo Figliuolo Gesù venire mio salvatore e ho Fatto il battesimo la mia vita è Cambiata. Prima di accettare Tutto QUESTO io ero Un gran peccatore, facevo uso di cocaina e non mi rendevo Conto Che non facevo ALTRO CHE tariffa del male alla mia Famiglia. Ero Talmente accecato Che non mi interessavo Nemmeno se mancava il riquadro ai di miei Figli Perché i soldi guadagnavo li spendevo Che Tutti per Quella miserabile polvere bianca e also se mi rendevo Conto Che la mia Situazione non faceva ALTRO CHE peggiorare Giorno per giorno facevo del male a me Stesso, arrivando al punto di Perdere chili di Molti, con peso ONU minore di 59 kg. Tuttavia Andavo avanti Semper e il mio stato d’animo peggiorava. Quante Volte ho pianto Perché non riuscivo Più una tariffa la vita di prima, e QUANDO mia moglie voleva Parlare con me io ero assente e se lei arrivava al punto di farmi arrabbiare io arrivavo also a picchiarla Perché Davanti a me avevo assolo ONU Mantello nero Che non mi faceva venire VEDERE era esattamente la Realtà. Poi Però annuncio delle Nazioni Unite Certo punto mi Sono svegliato da Quel brutto incubo, Grazie a Dio, Perché il 6 gennaio del 2011 mentre STAVO Andando un Comprare la polvere bianca sembrava Che Davanti a me ci fossato ONU muro invisibile Che non mi faceva Andare avanti. A Quel punto avevo Paura Perché mi chiedevo Cosa stesse succedendo, e in Quel Momento Ho Pensato una moglie mia, Perché also lei e Una donna convertita prima di me. Allora ho capito Subito Che Dio AVEVA Realizzato TUTTE le Preghiere Che OGNI Giorno mia moglie elevava per me, ma also le Preghiere elevare Dalla Comunità evangelica Che mia moglie frequentava da di Molti Anni. Da Quel 6 gennaio la mia vita è Cambiata Perché anche io Ora Faccio altera parte della Comunità evangelica di Torre Annunziata. Da Quel Giorno Sono riuscito a Recuperare Tutto cio Che avevo perso, cominciando Dai Valori della Vita e il mio peso Ora E di 106 kg, ma io Ringrazio il mio Abba Padre Che mi ha Salvato Dalle tenebre. Ora Voglio mandare QUESTO MESSAGGIO a chiunque Legge la mia testimonianza, per fargli Capire Che non bisogna tariffa uso di cocaina per Sentirsi Più Important degli ALTRI Perché l’uso di queste Sostanze non fa ALTRO CHE distruggere chi le usa e Tutti Quelli che li circondano, ma Amate Dio Perché E L’unica Cosa Che vi da la Forza di Essere Più Che vincitori.

Mancini Luigi, Carcere di Avellino S.Anfelo dei Lombardi

Notizie dal carcere di SMCVMarcello D’Angelo non ho mai Cercato di Capire la grandezza di Gesù Cristo Perche, La Vita Fuori da queste mura di cemento, ë Sofferenza. Ti Scorre Davanti Agli Occhi Senza FARTI VEDERE la Giusta strada. Ma Grazie un fratello delle Nazioni Unite Che mi ha Parlato del Culto, ho Iniziato a frequentare le Riunioni e ho conosciuto il pastore Cesare Turco Che con amore, passione e Umiltà mi ha Aperto Gli Occhi. Con la SUA Guida e la SUA Saggezza Nel farci Conoscere la Parola, ho Aperto il mio Cuore di Dio e ho capito Che da solo Dio puo Darci la Salvezza e Una Speranza Per Una Vita Migliore, Saggia e Giusta. Dio dona amore.

Carcere di SMCV, reparto Tevere

 Giovanni Fondino

Voglio testimoniare e rendere Grazie al Signore per la Sua gloria immensa. Prima di Conoscere la Parola del Signore provavo ONU Certo imbarazzo QUANDO venivo chiamato Durante l’Ora d’Aria dal pastore evangelico. Mi sentivo osservato con la Bibbia in mano, avevo Paura dei pregiudizi degli ALTRI. Oggi mi rallegro QUANDO sento il mio Nome, Sono fiero di gran lunga altera parte di QUESTO Gruppo. Ai miei fratelli VORREI dire di non imputare ad ALTRI le proprie colpe. Possa il Signore benedirvi.

Carcere di SMCV, reparto Tamigi

Silvio Borrata

La porta E grande per accogliere Tutti ma non Abbastanza per chi non confessa i propri peccati. Sono ONU peccatore Salvato per grazia. Nel meditare la Parola del Signore ho capito Che da solo colui il Che SI inginocchia al Padre e APRE il Proprio Cuore Sarà, Salvato. Dio e Bontà ma noi la limitiamo. Gesù esaudisce il peccatore se pio (Giovanni 9,31). Oggi Che vivo nel contesto delle Nazioni Unite Fisicamente restrittivo, POSSO testimoniare Che Quanto Più il mio Fisico (la carne) E ristretto, Tanto Più l’anima mia E in risalto. Ê Scritto: “Colui Che ha sofferto nella carne rinuncia al peccato” (I Pietro 4: 1 e Romani 8:13). E bello Aver Comunione con Il Nostro Spirito. Ringrazio Iddio per avermi attratto a Lui. Rimango allegro Nella prova; offro Ringraziamenti in OGNI Cosa; Ho Imparato una Contento sguardo ed Essere in zona Qualsiasi Stato in cui mi Trovo; ho Fiducia nel Signore e ubbidisco. A chi critica, lasciamo al Signore Il Giudizio. Noi dobbiamo Piacere di Gesù in Spirito, Verità e semplicità. Che la grazia di Gesù, l’amore di Dio e la Benedizione e Comunione dello Spirito Santo SIA con Tutti Noi in eterno.

Carcere di SMCV, reparto Tamigi

Costanzo Secondino

“Gettate via da Voi TUTTE le Vostre Trasgressioni per le Quali AVETE peccato; fatevi Cuore ONU Nuovo e Uno Spirito Nuovo; Perché dovreste morire, casa d’Israel?” (Ezechiele 18:31) .Oggi QUESTO MESSAGGIO del profeta Ezechiele ci Parla Chiaramente e DOPO Tanti Anni Arriva a noi Grazie a Dio. La misericordia di Dio Nostro Padre e del Signore Gesù Cristo E Proprio this: rendere un me ea te onu Cuore Nuovo e Uno Spirito Nuovo per farci rendere Conto delle Nostre Trasgressioni Che non ci Hanno Fatto ALTRO CHE peccare e di Seguire falsi idoli: Amicizie sbagliate, ipocrisia, falsità, adulterio, ecc. Ma Oggi, Grazie a Gesù Cristo, Tutto QUESTO fa altera parte del Passato per Tutti Quelli che Lo accettano Perché “Dio ha Tanto amato Il Mondo, il Che ha Dato il Suo Unigenito Figlio, affinchè chiunque Crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna” (Giovanni 3:16). Gloria a Dio e al Signore Gesù Cristo.

Carcere di SMCV, reparto Tamigi

 Antonio Maione

In QUESTO Luogo di Sofferenza SI intravede Uno Spiraglio di luce. Per la luce il Che SI Vede dobbiamo ringraziare Una persona speciale Che E Il pastore, Che ci porta la Parola del Signore OGNI lunedì. Ci tengo a ringraziare il Signore Che abbia Mandato lui. Il Culto Che sto frequentando mi ha avvicinato Molto al Signore: ero Una pecora persa ma il Signore, da buon Pastore, mi ha Ritrovato! Alleluia!

Carcere di SMCV Reparto Tamigi

20140326_133105-1

Mosè Mohammed Ige

Vita eterna. Dio ha predisposto per noi, Corpo di Cristo Gesù, Che ABBiamo vita eterna. Giovanni 3:16 “… Perché Dio ha di tanto amato il Mondo, Che ci ha Dato …. vita etern una “. Dobbiamo adorare Dio in Spirito e Verità Perché l’uomo Gesù Cristo ci compro con alto prezzo. Mori per noi affinche I Nostri peccati potessero Essere Cancellati. Affinchè potessimo Avere vita eterna.

Carcere di SMCV, reparto Tevere Mosè Mohammed Ige

Mosca Antonio

 Da QUANDO Frequento il Culto Evangelico Il Sabato in QUESTO reparto, mi sento Più sicuro e forte, Sono Molto contento il Pastore turco e Costante Nel venirci a portare la Parola di Dio.

Mosca Antonio Reperto Tevere Carcere di SMCV

Sergio Fattorusso

VORREI dedicare pensiero Che ONU, A Modo Mio di “VEDERE”, proviene dall’alto. Io in this carcerazione, A Parte la restrizione in sè e per sè, Sono Stato bersagliato da vari problemi seri e delicati, per venire e Il mio Carattere e il mio orgoglio. Poi, venuto se non bastasse, Sono Stato Colpito Dalla morte di mia mamma e di mio fratello nell’arco di Sette giorni. POSSO dire, Sperando di non Essere frainteso, Che Dio, Fino ad Oggi, mi Copre della Sua gioia Senza farmi Nemmeno sfiorare SIA dal Dolore della carne Che dall’angoscia della disperazione e, perchè no, Dalla Depressione (Che, Ringraziando Dio, non Proprio Cos’è conosco) Che fácilmente potrebbe assalirmi per TUTTE le complicazioni e le problematiche Lasciate Fuori. Solo Dio, Che io Prego tanto, puo darti serenità e Forza di Andare avanti in queste circostanze. Ringrazio Tutta la Chiesa di Boscoreale Insieme alla mia dolce moglie Che pregano Tanto per me.

 Carcere di SMCV, reparto Tamigi

Giovanni Angelillo e Antonio D’Alessandro

 Da QUANDO stiamo frequentando la Chiesa Cristiana Evangelica e SOPRATTUTTO Grazie al Nostro Pastore, in noi Si e Aperta Una Nuova Coscienza e Visione della vita; Nel Nostro Cuore non c’e Più rabbia e cattiveria MA solista Amore per noi Stessi e SOPRATTUTTO verso Gli ALTRI.

Carcere di SMCV, reparto Volturno

Vincenzo Caterino

QUANDO Andavo a messa è il Sacerdote spiegava la Bibbia, non la capivo, Adesso Vado al Culto Nel mio reparto, ascolto la predica del pastore e La cpisco, Dio sta facendo credo, Una Buona Apera Nel mio Cuore. Viva Gesù

Carcere di SMCV, reparto Tevere

Michele Orefice

La mia vita era buia, ma da QUANDO mi Sono riconciliato con Il Nostro Signore Gesù Sono uscito da tal quale Buio Totale. Grazie a Dio Che mi ha donato di Nuovo la luce. Da Allora vi POSSO dire Che la mia vecchia vita è Cambiata Perché ho Aperto Il Cuore al Signore. Non bisogna aprire solista Il Cuore al Signore, ma bisogna donare la Propria Vita. E in QUESTO io ho Trovato la gioia, la Felicità di Vivere. Grazie al mio Padre celeste del dono Che mi ha donato. Gloria a Te, Gesù.

Carcere di SMCV, reparto Tevere

Vincenzo Vassallo

Io Vincenzo Vassallo, figlio di Dio e fratello diventato in Cristo Gesù, dichiaro Che da QUANDO ho conosciuto Il Nostro Amato Signore Gesù Cristo tramite culti di Preghiere e Messaggi della Parola di Dio Che riceviamo tramite il Pastore Evangelico, Ministro del Dio onnipotente, nonostante mi trovi in carcere e accusato di Una Cosa Che non mi appartiene, Sono felice uomo delle Nazioni Unite, Perché Avere La Pace del Signore nel Cuore E Importante e SI riesce a VEDERE Tutto Nel verso Giusto. Amen.

Carcere di SMCV, reparto Tevere

Gerardo Santoro

Mi chiamo Santoro Gerardo, detenuto pressoterapia QUESTO carcere. Da QUANDO ho conosciuto il pastore e mi ha Dato Una Bibbia, e frequentando il Culto Evangelico, il mio animo E cambiato verso di me e verso Stesso Gli ALTRI. metto la mia vita Nelle mani di Dio affinchè, con il Suo vegliare su di me, Possa tariffa luce do this ingiustizia e Su Tutto il percorso della mia vita. Amen.

Carcere di SMCV, reparto Tevere

Alcuni per fratelli della Chiesa Adi di Benevento via ponticelli e di SMCV CE. che hanno accompagnato il Pastore Cesare Turco  per svolgere una riunoione di Culto Evangelico nel carcere di Santa Maria Capua Vetere ce

Alcuni per fratelli della Chiesa Adi di Benevento via ponticelli e di SMCV CE. che hanno accompagnato il Pastore Cesare Turco
per svolgere una riunoione di Culto Evangelico nel carcere di Santa Maria Capua Vetere ce

Antonio Cerbero

“Chi Crede in Me, vieni ah Detto la Scrittura, Fiumi d’acqua viva sgorgheranno dal Suo Seno” Giov. 07:38

Carissimi fratelli e sorelle, in QUESTI Giorni di forte tribolazione, trovandomi Chiuso in carcere Nazioni Unite, ho pregato tantissimo e ho chiesto al Nostro Padre di farmi Capire colomba avevo Mancato, e Lui mi ha Riposto. Non solo, ma mi ha Messo nell’anima e nel Cuore pace e serenità, Cose Che Ultimamente avevo perse allontanandomi da Lui. Grazie Signore per avermi Dato this Seconda Opportunità. ANCHE SE E difficile Perdere la Libertà, ho ritrovato l’amore e la fede in Gesù Cristo. OGNI GIORNO, qui in carcere, ho pregato e ho perdonato Tutti. Nel mio Cuore non ho Più rancore, odio, tentazione, lussuria e quant’altro esista di sesso maschile. Certo Sono Semper uomo delle Nazioni Unite in carne, ma con la Parola di Cristo Gesù, la mia unica fonte di acqua viva, sto nutrendo il mio Cuore Giorno DOPO Giorno alla Verità, l’unica Verità Che esiste. Solo Gesù puo liberarci da OGNI catena e avversità. A Tutti Voi cari fratelli e sorelle, e alle Comunità Evangeliche, vi esorto a pregare per me e per Tutti i detenuti, per i Loro Figli e Famiglie, e per molto Crescere nel Mondo carcerario l’Evangelo di Gesù Cristo. Per Adesso stò nutrendo il mio Cuore di Nostro Signore Gesù Cristo. Che la Sua Grazia SIA Con Tutti Voi. Amen.

Carcere di SMCV, reparto Tevere

Pastore Lugubre Francesco, Daniele Di Iorio, Turco Cesare

Pastore Lugubre Francesco, Daniele Di Iorio, Turco Cesare

Salvatore Barretta

Voglio Testim  oniare this Esperienza Che sto Vivendo. Prima, io ho Semper creduto in Dio, ma non praticavo Dio e non Lo seguivo. Ma POSSO dire Che il Signore ci ama e non ci abbandona mai. Lui le Sue pecorelle le ama e le va Cercando per riportarle Nella Loro Strada Giusta del Suo gregge. Io Una Cosa Voglio dire: Dio sta illuminando il mio Cuore e STA APRENDO i miei Occhi. Noi non Diamo niente un Dio ma Lui Dà Molto di noi, ci da la Forza e l’amore per affrontare le Nostre Difficoltà. Per QUESTO io Voglio dire: ci dobbiamo affidare a Dio e dobbiamo Credere in Lui con Tanta fede e amore, non dobbiamo dire a Dio Quanto Sono Grandi I Nostri problemi, MA dobbiamo dire ai Nostri problemi Quanto E Dio grande. Voglio ringraziare il pastore Che Stimo Molto, Grazie a Dio per mezzo di lui, sto conoscendo la Verità. E Dio grande e ci conosce Molto bene, ed Io sono fiero di di Seguire la strada del Signore. Dio e amore.

Carcere di SMCV, reparto Tevere

 Antonio Esposito

Sono da detenuto a causa Anni e POSSO dirvi con certezza Che il Signore e entrato Dentro di me e io non Lo lascerò mai più Perché Quello Che mi ha Dato non lo negherò mai. Ha Salvato La Vita di mia Figlia ASCOLTANDO le Preghiere Che io OGNI Giorno ho Fatto e Quelle di Tutti i fratelli Che lo sapevano. Voglio ringraziare il pastore Che Stimo Molto, Dio C’E e io ci sono per Lui in Cristo Gesù. Ch’Ei ci benedica a noi e alle Nostre Famiglie e ai Nostri Figli. Amen.

Carcere di SMCV, reparto Tevere

Scarpa Pasquale

Non ho mai ascoltatola Bibbia, QUANDO Vado al Culto Nel mio reparto mi sento bene e Capisco Quello Che Gesù mi dice, pregate per Tutti Noi Che stiamo in carcere.

Carcere di SMCV, reparto Tevere

     Rosario Amorosi

OGNI Volta Che viene il pastore e mi Parla di Cristo Gesù mi commuovo, Sono Gia causa Anni Che Leggo e Prego, la Sua Parola sta Cambiando il mio Cuore, la costanza e la pazienza del pastore, mi fa Capire Che Veramente Gesù mi ama. Pregate per me Che dio continua a Parlare al mio Cuore.

                                                                                             Carcere di Secondigliano Reparto ionio

PASQUALE GALLO Le continuare visite dei pastori in QUESTI Periodi Che sto trascorrendo qui, Dentro a queste mura, mi trasmettono Tanto Amore, Che Gesù ha donato Ai Loro cuori e vuole donare also a noi. Lo dobbiamo accogliere venire Il Nostro Salvatore per l’eternità. Che Dio benedica abbondantemente i Suoi servitori per TUTTE le opere Che Fanno per noi. Preghiamo per Loro affinchè il Signore Gli dia Tanta Forza per continuare a trasmettere la Sua Parola a Tutti Gli Uomini. PASQUALE GALLO Carcere di Poggioreale Na

RAFFAELE SCIPPA Mi chiamo Raffaele Scippa, ho 34 Anni e mi Trovo in carcere per essermi cresciuto alcune piantine di marijuana. Non essendoci mai stato I, per me E Mondo ONU nuovo, con le Sue Regole, colomba SI ah Molto tempo per Pensare … Un giorno Decisi di Leggere Una Bibbia Che era gettata là, ma il Che Nessuno leggeva. Ritengo Che SIA la Cosa Più Importante Che abbia mai Fatto, in Quanto vi ho Trovato le risposte a TUTTE Quelle Domande sul Senso della Vita Che mi Sono Semper Posto. Ho letto il Vangelo ED E Così NATO per il Nostro Signore Gesù ONU Profondo amore, Che, vi assicuro, Egli corrispondente frazione Giorno DOPO Giorno. Bisogna Essere Capaci di aprire Il Cuore con sincerità, Senza Paura, cosi Egli Prendèra Il Posto Che Suo indirizzo e di Diritto e Portera Le Grazie necessarie Che vi renderanno Felici e Degni di Un posto in paradiso, Perché Egli e La Via, la Verità e la Vita. RAFFAELE SCIPPA Carcere di Poggioreale Na

CARMINE NESI Ai fratelli evangelici. Chi vi Scrive E UN detenuto Dalla Casa Circondariale di Poggioreale. Mi chiamo Carmine Nesi, VORREI Avere Una Parola del Signore e, cosi, cambiare vita e VORREI portare anche io la Parola del Signore. Purtroppo ho Sbagliato e Sono Stato punito e allo Stesso tempo soffrono also i miei Figli e mia moglie. Ora So Che Sbagliato ho … Ho Scritto a Voi per Essere ascoltato e per Avere da Voi Una Parola di Dio Che io Possa di Seguire, Perchè io Voglio cambiare vita e il coraggio di Una Vita nuova alla mia Famiglia ea me Stesso. Se potessi Avere Una Lettera da Voi o Magari ONU breve colloquio, ne Sarei Felicissimo. Confido nel Vostro Tanto ONU accoglimento di this mia missiva e grey con amore Una Vostra risposta. Adesso vi Saluto con Affetto, il Vostro fratello. Lettera Di Carmine NESI Carcere di Poggioreale Na

ANTONIO MAURO Mi chiamo Antonio Mauro, detenuto al Carcere di Poggioreale. La mia vita Quotidiana epoca inferno delle Nazioni Unite. Da QUANDO ho Preso la Bibbia in mano E Cambiata la mia vita. Ora mi sento Semper sereno e felice, nonostante la Sofferenza carceraria. Con Gesù nel Cuore, le giornate Sono Semper illuminare e Le Strade vanno Semper per il Giusto percorso. Oramai mi sento Protetto Tutti i Momenti e niente e Nessuno mi fa Paura! Da QUANDO Prego, also la Mia Famiglia Fuori e Piu serena e mi Vede cambiato. Mi e doveroso ringraziare il mio pastore Che mi Segue e mi da Semper buoni Consigli. Dio esiste! Che Egli ci benedica unitamente alle Nostre Famiglie! ANTONIO MAURO Carcere di Poggioreale Na

FRANCESCO Vallefuoco e PASQUALE GALLO Sia Lodato Gesù Cristo. Gentilissimo fratello Francesco, siamo La causa detenuti fratelli: Francesco Vallefuoco e Pasquale Gallo. Per prima Cosa vogliamo ringraziarla per la posta Che ci AVETE Spedito, ci ha Fatto ONU Enorme Piacere Sapere Che PERSONE venire lei Hanno dei Momenti in Una giornata per Pensare also a noi. Non sappiamo chi le ha Dato l’Indirizzo o chi l’ha contattato, ma, dal Profondo del cuore, la ringraziamo. Le chiediamo, se ë possibile, Avere QUALCHE incontro also all’interno dell’istituto con QUALCHE Vostro referente, con QUALCHE pastore, per Avere Una mano ad Interpretare la Parola del Signore. Pertanto la vogliamo ringraziare per Tutto. Che Dio la benedica e sia lodato Semper Il Nostro Signore Gesù Cristo. Lettera di FRANCESCO Vallefuoco e PASQUALE GALLO Carcere di Poggioreale Na

GIOVANNI NAPOLITANO O Signore Gesù, Ascolta queste mie parole. Tu Che sei stato I figlio dell’Uomo e sei morto e risorto per lavare di I Nostri peccati. Ancora Oggi ti Chiedo di perdonare me per i peccati commessi, piu Quelli che ho nel Cuore Che solo tu li puoi Leggere e cancellare. Fai Che io mi svegli venire Un uomo Nuovo con la Tua Parola nel Cuore, Accogli la mia umile Preghiera, e donami L’intelligenza per capirla e spiegarla, ma prima di Tutto di mettere in Atto Quelle Che, al Nostro Padre Dio, Sono le Leggi per l’uomo, Cioè osservare i comandamenti con Umiltà e amore. Ti Prego Signore Gesù Cristo, abbi pietà di noi Semper e accompagnaci Nella vita, in this Terrena e in Quella eterna. Cammina Semper al Nostro Fianco. Che la Tua Volontà SIA Fatta nia nia SECOLI SECOLI. Amen. Leggi queste mie parole, le scrivo con la mano, ma … escono dal Cuore. GIOVANNI NAPOLITANO Carcere di Poggioreale Na

RAFFAELE BUONANDI Mi chiamo Raffaele Buonandi e Sono di Castel Volturno, ma mi Trovo Presso il carcere di Poggioreale dal 29-06-2013. Dal 26-06-2008 al 29-06-2013 mi trovavo Nel carcere di S. Maria CV, colomba con immensa gioia ho Iniziato ad Ascoltare la Parola di Dio, tramite la Bibbia EI culti Che facevo con il pastore Cesare Turco. Sono in carcere da 5 Anni e 8 Mesi. Sono tossico-Dipendente, anzi … ex tossico-Dipendente, ed Ora sto in cura di metadone. Ero Affetto da causa Patologie Molto delicato, l’HIV e l’HCV. Pregando Il Nostro Redentore Mattina e sera e rispettando la Sua Parola e cio Che quotidianamente mi diceva, Dio, Nostro Signore, Ora ha sconfitto l’HCV ed Ora Sono solo Affetto dall ‘HIV, di cui Prendo Regolare Terapia, prescrittami dall’ospedale di il Napoli. Ho intenzione, Quando uscirò, di fittare Una casa e di riprendermi mia madre. Ho Tanta Voglia di Vivere Come Dio ci insegna … RAFFAELE BUONANDI Carcere di Poggioreale Na

SALVATORE RUSSO Grazie al Culto Evangelico Che il pastore C.Turco Tiene Nel reparto colomba sto, sto realizzando OGNI Giorno la Benedizione di Gesù Cristo. SALVATORE RUSSO Carcere di SMCV (Ce)

Pastore Evangelico Cesare Turco: Traettino non rappresenta Pastore Evangelico Cesare Turco: Traettino non rappresenta “l’Evangelismo”
<< La Visita del Papa ha soltanto ONU Valore pubblicitario >>
Chiesa Evangelica Assemblee di Dio in Italia di Santa Maria Capua Vetre Caserta
https://adismcv.wordpress.com%5B/caption%5D

SERGIO Fattorusso Le Riunioni di Culto Evangelico il Che SI tengono in QUESTO carcere, Sono importantissime per me e credo per Tutti Quelli che partecipano, la Parola viene predicata Che ha prodotto la fede divina Nel mio Cuore al punto Che le promesse Che cristo ha Fatto Nella Sua Parola Progressivamente le sto realizzando. SERGIO Fattorusso Carcere di SMCV (Ce)

MOSES MOHAMMED IGE Da QUANDO Frequento i culti Nel mio reparto, QUESTO Carcere per me E diventato Un paradiso. QUESTO E assolo possibile perchè Dio ha Fatto ONU grande miracolo in me e in quanti, me venire, Sono diventati Cristiani. Dobbiamo adorare Dio in Spirito e Verità, Perché Gesù Cristo ci compro con alto prezzo. Mori per noi, affinchè I Nostri peccati potessero Essere Cancellati e affinche potessimo Avere vita eterna. MOSES MOHAMMED IGE Carcere di SMCV (Ce)

DAVIDE GRANATA Pace del Signore a Tutti, Voglio ringraziare l’Eterno Iddio Che mi Sostiene in TUTTE le Tempeste Che SI Sono abbattute Nella mia vita. Non mi Aspetta ONU Futuro facile, ma in Lui Acquisto Nuove Forze. Un Dio SIA La Gloria e la Potenza. DAVIDE GRANATA Carcere di SMCV (Ce)

ALESSANDRO CECERE Sono attualmente detenuto Nel carcere di S.Maria CV ED E in QUESTO Luogo di Sofferenza Che ho avuto la grande gioia di Conoscere il Signore ED E Grazie a Lui Che Ho Trovato La Pace nel Cuore e La Forza di affrontare TUTTE le avversità. Sto Imparando ad amare il mio Prossimo me vieni Stesso, ma SOPRATTUTTO sto Imparando a perdonare E Tutto QUESTO Grazie al Nostro Signore Gesù, Perché Lui e amore e fortezza, E Giusto e ci perdona Dai Nostri peccati, lavandoci con il Suo Sangue, il Che ha Versato per noi. Dio e Pace Sulla Terra Ed e Vita eterna. Ringraziamo Il Nostro Padre Celeste, Nel Nome del Nostro Signore Gesù Cristo. ALESSANDRO CECERE Carcere di SMCV (Ce)

MICHELE DELLA VENTURA Mi chiamo Michele e Voglio ringraziare il Signore Perché da QUANDO Frequento le Riunioni mi sento sereno e tranquillo Sono con me Stesso. Ringrazio Dio per Tutto QUESTO !. MICHELE DELLA VENTURA Carcere di SMCV (Ce)

GIUSEPPE SARZILLO VORREI trasmettere una Tutti Quello Che sto Sperimentando Nella mia vita: ho Scoperto la Libertà interiore, ANCHE SE vivo Dietro Le sbarre di ferro. QUANDO scendo al Culto Che SI Tiene Nel mio reparto, OGNI lunedi, POSSO cantare Insieme Ai miei fratelli “C’è grande gioia Nel mio cuore”, lo POSSO tariffa perchè c’e Veramente la gioia. Per QUESTO ed ALTRE glucosio Simili, VORREI Poter condividere con Gli ALTRI la gioia di Aver accolto Cristo Gesù e offrire la testimonianza di Un uomo Che costantemente, malgrado le Esperienze lo Che negativo Hanno Portato in carcere, Oggi SI Sente colmo di ricchezze. GIUSEPPE SARZILLO Carcere di SMCV (Ce)

SHARM SHIAMAR Manaar

Mi chiamo Sharm Shiamar Manaar, Ho 35 Anni, Sono EGIZIANO ONU. Mi Trovo da 4 anni in carcere. Ero mussulmano e dico “ero” Perché Ora Sono cristiano. Nel reparto di Alta Sicurezza colomba mi Trovo OGNI lunedì, viene il pastore, servo di Gesù Cristo, Che Tiene Il Culto evangelico. Sono di Molti Quelli che frequentano il Culto, also Diversi miei connazionali. Nella mia cella Sono Tutti evangelici e Spesse Volte mi Hanno invitato a partecipare ed ho Semper rifiutato. POSSO che dire, OGNI Volta Che i miei Compagni di cella andavano al Culto, tornavano Semper Sereni e Pieni di Forza. Qui in cella SI Prega OGNI Mattina, mezzogiorno e sera, SI Legge la Bibbia venuto il pastore insegna. Un giorno mentre SI faceva il Culto, sentii il pastore Che leggeva la Bibbia, sentii in me, Il Desiderio di Ascoltare dalla finestra della mia cella il Che SI TROVA Vicino alla Sala colomba SI Tiene il Culto Evangelico, ascoltaii Tutto. Sapevo Che non dovevo, ma C’Era Qualcosa Che mi tratteneva. Il pastore diceva: “Dio non ê arrabbiato con Nessuno, il Suo Desiderio E perdonare e SALVARE tutti”, parole del Tutto estranee alle mie orecchie. Mi attraevano i cantici Che cantavano in Preghiera. Decisi di frequentare da solo per curiosità. Vedevo Nella persona del pastore la Presenza di Dio Che mi cercava. DOPO alcune Settimane, in Una Preghiera conclusiva di Culto delle Nazioni Unite, il pastore Chiese chi volesse accettare Gesù e dissi al pastore di pregare per me prima il Che salivamo in cella. Eravamo ONU Numero di bel PARTECIPANTI, il pastore mi FECE Andare avanti, Tutti i fratelli Presenti SI accostarono a me, sentii le mani del servo di Dio Sulla mia testa, in Quel Momento lo Spirito Santo invase il mio Cuore, Gesù mi battezzo Nel Suo Santo Spirito e da Allora Sono tre Anni Che servo il Signore. Ho testimoniato ai di mie genitori ea mia moglie di Rimborso Quanto Gesù ha Fatto Nella mia vita. Sono Un uomo nuovo, fra QUALCHE anno tornerò a Naama Bay e VORREI trovare Una chiesa cristiana, perchè io e la mia Famiglia, Che dadi di VEDERE in me persona UN’ALTRA, desideriamo testimoniare di Gesù il Signore. SHARM SHIAMAR Manaar Carcere di SMCV (Ce)

DOMENICO PUGLIESE Pace a Tutti, mi chiamo Domenico, Sono Un ragazzo di 23 Anni. Da quasi 4 anni mi Trovo in carcere e Voglio parlarvi del mio incontro con Dio. Nella mia vita ho avuto Più Volte L’occasione di incontrare i Figli di Dio, i Servi del Signore Ed ho ascoltato Più Volte cantici. Tuttavia, non ho mai voluto niente Sapere di Dio, Perché Nella mia testa avevo ALTRI Obiettivi. Le mie prime chiamate dal Signore Sono avvenute per mezzo di mio padre, Perché also lui, Oggi, ha accettato Dio. Io rifiutavo di ascoltarlo, anzi lo minacciavo, Dicendo Che se continuava a parlarmi del Suo Dio poteva finire Molto maschile. Mio padre, però, nonostante Tutto, non ha mai smesso di parlarmi di Gesù. QUANDO Sono entrato in carcere, DOPO Un po bel di detenzione, SI FECE avanti fratello ONU di colore Che frequentava regolarmente il Culto, con ALTRI Suoi connazionali e italiani, OGNI lunedì Nel reparto di Alta Sicurezza, colomba Il Pastore C. Turco da Anni Presiede I CULTI. QUESTO fratello mi Disse: “Accetta Dio Nella Tua Vita, Perché Lui ti ama e ti vuole salvare”. Io, però, vieni Semper, non lo ascoltavo, Perché Nella mia Mente C’Era Semper lo Stesso pensiero. Un giorno, mentre mi trovavo in cella, mi Venne in Mente Quel fratello di colore Che mi AVEVA Detto: “Il Signore ti ama e ti vuole salvare” e Così dissi: “Signore aiutami”, mi fermai, dopodichè mi dimenticai di Dio. Egli, però, non SI dimentico di me, ma Comincio ad operare Nella mia vita. Infatti, il 17 ottobre 2012, rientrato Dalla causa, mi Accorsi Che mi avevano cambiato SEZIONE, Dalla Seconda mi avevano Fatto Switch to alla Quarta SEZIONE. Dal Momento Che mi portarono alla Quarta SEZIONE, capii Che Dio SI era ricordato di me e delle mie parole, Perché DOPO causa Giorni Che mi trovavo lì, SI FECE Avanti fratello ONU un me Tanto caro, Davide Ganata, Che mi parlo Subito del Signore . QUANDO lo sentivo Parlare di Dio mi sembrava Strano, Perché Davide e ONU ergastolano e dicevo di tra me e me: “vieni E possibile Che Proprio Uno venire lui mi Parla Semper di Dio”. Ad Tratto ONU, però, il passo Una sentii interiore Che non avevo mai provato e il Che non dimenticherò e dissi a Davide: “Davide mi sembra di volare”, Perché mi sentivo Leggero, e Davide rideva dicendomi: “Mimmo non ti preoccupare, E Dio Che ti vuole Aiutare, alleluia! “. Man mano Che parlavo con Davide Granata mi piaceva Ascoltare la Parola di Dio e QUESTO Giovane, Allora, mi Regalo Il Nuovo testamento Che cominciai a leggere con Tanto Piacere e, Quando non capivo Qualcosa, correvo da lui a farmi spiegare. QUANDO uscivamo in socialità (Luogo di incontro Dentro il Carcere), ci riunivamo per Parlare del Signore e pregare Ed ho capito l’amore di Dio e Quello Che voleva tariffa Nella mia Esistenza. Pian piano ho accettato Gesù Nella mia vita venire mio Personale Salvatore DE Oggi POSSO dirvi Che non provo vergogna Più di Dio, anzi … Sono felice di averLo accettato, Perché da solo Lui puo OGNI Cosa. DOPO Aver accettato Cristo Nella mia vita, Sono sceso Nelle Acque battesimali il 2 dicembre 2013 e il Signore mi ha donato also il battesimo nello Spirito Santo. DOMENICO PUGLIESE Carcere di SMCV (Ce)

 

DELBERT BAKER Mi chiamo Delbert Baker, sto in carcere da 6 Anni, ma mi sento libero, Perché Gesù mi ha Liberato Dalla Prigione del Peccato. QUANDO scendo ai culti Dal Pastore Turco Non Posso non abbracciarlo e ringraziare Dio per lui. QUANDO ascolto il Vangelo, mi sento già in paradiso, venuto quell’uomo Che Stava Appeso alla croce Vicino A Gesù. DELBERT BAKER Carcere di SMCV (Ce)

IJDEOMA BONIFACE La mia vita Ora appartiene a Cristo. OGNI Settimana al Culto Che teniamo in QUESTO Reparto, Gesù mi Parla e rinforza la mia anima. Lo Ringrazio per la Sua Bontà divina, per avermi donato la Salvezza e per il Sangue di Gesù Cristo. Mi ha Fatto Venire a Conoscenza del Reale significato di Essere cristiano, Una persona nata di Nuovo e il Che vive venire Cristo. Non e Una setta religiosa, MA e l’Essere Trasformati, Mediante il rinnovamento della Mente, Dalle Parole di Dio. Io sono Realmente felice, Vivendo Secondo le Sue Parole e la Sua grazia, e Sono Uno dei Suoi Figli in Cristo Gesù. Amen (Giov.1: 12-13; Efes.2: 8-9). Un Dio SIA la gloria IJDEOMA BONIFACE Carcere di SMCV (Ce)

COSTANZO Secondino “Io sono Venuto Nel Nome del Padre Mio e Voi non mi ricevete; SE UN Altro Verra Nel Suo Proprio nomo, di Quello lo ricevete “(Giovanni 5:43). Caro Lettore, Quante Volte ABBiamo confidato su Amici, parenti o conoscenti e Magari QUESTI Hanno Saputo solista dire “non ti preoccupare” e con Una stretta di mano ci Hanno lasciato. Cosa, però, Hanno Fatto di concreto per noi? Lascio a te la risposta … Oggi Più di Ieri also la Politica, con i Suoi Vaghi Ragionamenti per cercare di risolvere i problemi di QUESTO Nostro Paese, fa tante promesse Che Noi accogliamo, Dando poi Il Nostro voto. Cosa, però, ë cambiato? Also in QUESTO Caso lascio a te la risposta … Ma Grazie a Dio Che “… La parola E diventata carne ed ha Abitato per onu tempo fra di noi, Piena di grazia e di Verità; e noi ABBiamo contemplato la SUA gloria … “(Giovanni 1,14). Caro amico il Concetto E il Che OGNI persona in Un Modo o nell’altro vuole trarre delle Nazioni Unite Beneficio di per sé Stesso Dalle Sue Azioni, mentre Gesù Cristo E morto una Causa dei Nostri peccati ed, infatti, l’Apostolo Paolo dice: “Colui Che non ha conosciuto peccato, Egli lo ha Fatto Diventare peccato per noi, affinchè noi diventassimo Giustizia di Dio in Lui “(2 Corinzi 5:21). Invito Tutti i lettori a sperimentare Cristo Gesù venire Personale Salvatore, Perché “Nessuna tentazione vi ha Colti Che non SIA Stata Umana; Però Dio E fedele e non permettera Che SIATE tentati Oltre le Vostre Forze; ma con la tentazione vi dara also la via d’uscirne, affinchè la possiate sopportare “(1 Corinzi 10:13) e” Così Parla il Signore: «Maledetto L’uomo che confida nell’uomo … Benedetto L’uomo che confida Nel Signore e la cui Fiducia E Il Signore »” (Geremia 17: 5,7). COSTANZO Secondino Carcere di SMCV (Ce)

EVERGREEN NIWOKOCHA

La Parola Che ha cambiato la mia vita: “…« Ecco l’Agnello di Dio, Che Toglie i peccati dal mondo …! »” (Giovanni 1,29). Io sono felice, Perché Sono Passato dal Giudizio alla vita. Anché se sto in carcere Nazioni Unite, Sono comunque libero. Nel Signore ho Imparato ad utilizzare i problemi, passo tempo il mio in Prigione, evangelizzando Tutti Quelli che Dio mi Mette Davanti. Non lascio Che i Sensi di Colpa e indegnità mi privino del Potere del Sangue di Gesù. Cosa Una così, il Che non trascorrerò Più la mia vita Sotto l’ombra del peccato. Un Dio SIA La Gloria, Nel Nome di Gesù. EVERGREEN NIWOKOCHA Carcere di SMCV (Ce)

 MICHELE OREFICE Sono Orefice Michele, ho 34 Anni, e Voglio Sapere farVi venire ho trascorso la mia vecchia vita: Piena di peccati e di glucosio indescrivibili, chi mi conosce lo sa. Grazie a Dio, Un giorno sentivo di Parlare con Gesù Che Cambia le PERSONE e, Senza vergognarmi, mi Sono inginocchiato e ho chiesto Gli: “Voglio conoscerTi anche io Perchè Sono stufo di soffrire e Voglio Che Entri Nel mio cuore”. Il mio Subito Padre Celeste E entrato in me, l’ho sentito Subito, Sono scoppiato a piangere, Gli ho Detto Tutti i miei problemi e il mio Papà Celeste, Senza esitare, ha tolto i Pesi Che io portavo. Poi ho avuto delle Nazioni Unite Diretto incontro con Gesù QUANDO mi Sono battezzato ndr Oggi vivo Una Vita Nuova. Più non provo odio, non così la passano Più del maschio, ho assolo ONU Cuore con un’immensa fede per donarla al Prossimo, Perché Dio ha Fatto di me Un uomo libero ed ora “il Signore e il mio Pastore: nulla mi manca”. (Salmo 23: 1). MICHELE OREFICE Carcere di SMCV (Ce)

Annunci
 
Commenti disabilitati su OPERA EVANGELISTICA NEL CARCERE

Pubblicato da su 22/10/2012 in CARCERE: Notizie